Felice Staboli

Comments off 2401 Views0


stabili_testimonialIl torneo di calcio giovanile con la Sported Maris; la serata a palazzo Cittanova con il grande Leo Nucci; le tante iniziative sportive, musicali e culturali che vengono dedicate all’Associazione Giorgio Conti sono la prova di un sentimento trasversale, che accompagna tanti cremonesi.

Ho seguito le prime edizioni del torneo della Sported. Poi, a metà degli anni ’90, insieme a Giorgio Barbieri col quale ho conosciuto Viso Visigalli. La sua capacità di guardare la vita, dritto negli occhi; la semplicità che contraddistingue le persone speciali e la sua contagiosa voglia di fare, insieme ad una buona dose di sano decisionismo sono da sempre un punto di riferimento.

La passione e l’impegno con cui si dedica all’Associazione Giorgio Conti sono pari solo al suo orgoglio e alla sua caparbietà, che mai lo hanno fatto arretrare anche di fronte ai momenti più spigolosi. L’impaginazione e la realizzazione del giornalino, che condivido con Giorgio e con lo stesso Viso, accompagnano l’attività di un’Associazione che ha sempre saputo mantenere un profilo al servizio e accanto ai più deboli, ai più bisognosi, trasformando un sentimento in uno slancio verso la vita.

Conoscere Carlo, Adriana, Beppe, Viso e tutti gli amici dell’Associazione è per me un privilegio che mi accompagna da anni e del quale sarò sempre grato a tutti.